Tassa sugli affitti turistici: le istruzioni per chi, come e quando pagare

Tassa sugli affitti turistici: le istruzioni per chi, come e quando pagare

Le piattaforme di intermediazione immobiliare come AirBnB e Booking dovranno pagare una cedolare secca del 21% (o secondo la propria aliquota fiscale) sugli affitti inferiori ai 30 giorni. quanto prevede il nuovo decreto legislativo 50/2017 approvato dal Governo.
Sebbene fosse obbligatorio anche prima dell'approvazione del decreto legislativo, erano pochissime le persone che lo facevano, creando un mercato nero degli affitti che negli ultimi anni, con l'esplosione delle prenotazioni online, ha fatto registrare numeri da capogiro. Per i locatori era molto semplice evadere le tasse, dato che non avevano l'obbligo di registrare il contratto, essendo inferiore ai 30 giorni. Ma con le nuove norme sar diverso: i locatori (AirBnb, Booking, le agenzie immobiliari o chi intasca il canone d'affitto) si trasformano in sostituti d'imposta e devono effettuare il pagamento tramite il modulo F24 dell'Agenzia delle Entrate utilizzando il codice 1919, denominato "Ritenuta operata all'atto del pagamento al beneficiario di canoni o corrispettivi, relativi ai contratti di locazione breve - articolo 4, comma 5, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50".
Questo obbligo scatta, per, solo se gli intermediari sono intervenuti nel pagamento di questi canoni. Se invece si sono limitati a far stipulare il contratto ma i canoni sono stati pagati direttamente dall'inquilino al proprietario, allora l'obbligo della ritenuta non c'.
Con le nuove norme, il contratto non dovr essere registrato, ma il locatore avr l'obbligo di comunicare all'Agenzia delle Entrate il proprio nome, cognome, codice fiscale, durata del contratto, importo dell'affitto e indirizzo dello stabile. Se in un mese l'edificio stato affittato pi volte, pu essere effettuata un'unica comunicazione aggregata.
Una volta entrate a regime le nuove norme, il locatore dovr pagare entro il 16 del mese, la ritenuta del 21% sugli affitti lordi del mese precedente. Gli affittuari dovranno pagare la ritenuta direttamente alla stipula del contratto di locazione.
Per capire come il locatore dovr muoversi all'interno delle nuove norme, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato una Circolare con tutte le spiegazioni necessarie.

Consigliate
Prenota la tua Auto