Booking.com
Latronico uno dei primi borghi in Italia «Wellness smart village»

Latronico uno dei primi borghi in Italia «Wellness smart village»

Sottoposto a cambiamenti che stanno portando a riconsiderare configurazioni rigide, assetti e opportunità, il mondo del lavoro sta assistendo alla nascita di un nuovo fenomeno che coinvolge territori e professionisti. Si tratta di un aspetto che lega le città e i rapporti di lavoro in quelle aree che vengono già ribattezzate smart village , vale a dire borghi o paesi che propongono un'attrezzatura di reti e servizi pronta per l'accoglienza di professionisti e dipendenti in modalità di lavoro agile. Un'accelerazione verso quel concetto di "smart city" su cui si discute da tempo, il progetto che poggia sulla digital transformation e sull'utilizzo delle tecnologie IOT (Internet of Things) applicate alla Pubblica Amministrazione, trasporti pubblici e privati, gestione e distribuzione dell'energia, sicurezza urbana, gestione ambientale.
In Italia, sono sempre di più le località e i piccoli paesi che si stanno attrezzando con bandi e infrastrutture adeguate per attirare realisticamente i nuovi lavoratori smart e la Basilicata non è da meno. In regione è attivo già da anni il progetto "La Tua Casa a Latronico", dal nome del paese in provincia di Potenza: anche qui il concetto si basa sull'intento di valorizzare il patrimonio immobiliare usufruendo di una serie di vantaggi, dal poter praticare attività termali di benessere e recupero psicofisico, al fare sport di mare e montagna, spaziando in un microclima che va dai 600 ai 1300 metri sul livello del mare.
Gli ingredienti ci sono tutti: un borgo antico, immerso nel Parco Nazionale del Pollino, tra il Monte Alpi e le coste del Tirreno, con le sue Terme Lucane, note fin dall'antichità per i potenti rimedi curativi, tra boschi millenari e sentieri da riscoprire. È da questo mix che nasce un nuovo modello di vita e di benessere investendo nella rigenerazione territoriale sostenibile. Con il 50% di patrimonio immobiliare vuoto e il forte spopolamento, il Comune prima che scoppiasse la pandemia, ha abolito le tasse comunali per 10 anni agli ultra 65enni che decidevano di tornare a vivere a Latronico. E non sono mancati i rientri nella terra di origine, ma anche tanti residenti di altre regioni che hanno scelto la serenità della città termale.
Il borgo diventa così una sorta di ufficio diffuso con connessione a fibra ottica e servizi di work life balance, coniugando vita privata e lavoro: un'offerta wellness&smart village con interventi di rigenerazione che utilizzano le tecnologie più avanzate per il massimo rispetto del territorio e del contesto urbano.

Consigliate
Hotel, B&B, Appartamenti
Booking.com
Prenota la tua Auto